FARINATA AGLI SPINACI

FARINATA AGLI SPINACI

Come realizzare le frittatine senza l’impiego delle uova? Basta creare una pastella con la farina di ceci e l’acqua, lasciarla riposare tutta la notte e “puf!” avviene la magia!

La ricetta fa parte delle proposte di Essere Animali per la “Settimana Veg“: ho seguito tutto alla lettera, l’unica libertà che mi sono concessa è stata quella di preparare delle monoporzioni.

Friggile, senza troppi sensi di colpa, e servile con tanta verdura cruda di stagione!

INGREDIENTI per 6 frittatine:

  • 160 gr di Farina di ceci;
  • 200 gr di Spinacini freschi;
  • 2 Scalogni;
  • 480 gr di Acqua;
  • 4 cucchiai di Olio Evo;
  • Sale;
  • Pepe nero;
  • Peperoncino;
  • Verdura cruda;
  • Tanto Amore.

PROCEDIMENTO:

Stemperare la farina di ceci con l’acqua, aggiungendone poco alla volta per non fare grumi.

Unire una presa di sale, un pizzico di pepe ed un goccio di olio evo; far riposare tutta la notte.

Affettare gli scalogni a fettine sottili, soffriggerli in padella con poco olio ed un pizzico di peperoncino.

Aggiungere gli spinacini, un pizzico di sale e fare appassire per pochi minuti.

Rimestare la pastella e aggiungere gli spinaci.

Scaldare una padella grande o, come ho fatto io, un padellino di 14 cm di diametro, con un filo di olio e versare l’impasto, quindi coprire con un coperchio. Fare rapprendere bene il fondo prima di girarla e cuocerla dall’altro lato.

In alternativa, cuocerla in forno. Scaldare il forno a 200°, ungere il fondo di 2 teglie di 26 cm di diametro con l’olio. Versare la pastella  e gli spinaci nelle teglie, infornare per 20-25 minuti e terminare con 3 minuti di grill.

Togliere la teglia dal forno e far riposare 5 minuti prima di tagliare la farinata.

Accompagnare con della verdura cruda.

NOTE:

  • La versione classica della farinata prevede la cottura al forno della sola pastella, senza l’aggiunta delle verdure, ma con una generosa spolverizzata di pepe nero macinato fresco. La ricetta, buonissima!, la trovi qui.
  • Sono sicura che anche tu entrerai nel tunnel della dipendenza da “frittata senza uova”, perciò ti suggerisco di provare anche la versione con le cipolle.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

 

Precedente MAIORCA CON BARBABIETOLE AL SESAMO Successivo TORTA SALATA CON TOFU

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.