TORTA AL BURRO DI ARACHIDI E CIOCCOLATO

TORTA AL BURRO DI ARACHIDI E CIOCCOLATO

Ho assaggiato questo dolce, per la prima volta, lo scorso fine settimana in un delizioso caffè, nel centro di Bologna.

Mi è piaciuta un sacco e ho trovato insolito e particolare l’abbinamento burro di arachidi-cioccolato.

Sono stata a ripensarci fino a quando, ieri, ho deciso di provare a farla in casa.

Ho ottenuto un dolce diverso da quello che mi aveva ispirato a Bologna: più alto, più soffice e con il giusto grado di umidità all’interno. Una vera delizia!

E poi, per giocare con le decorazioni, ho diviso l’impasto in due stampi, diversi per forma e dimensioni; uno l’ho spolverizzato con del semplice zucchero a velo, l’altro l’ho glassato con il cioccolato fuso e arricchito con le arachidi in pezzi ed il fior di sale.

Non so dire quale combinazione abbia preferito… dovrò continuare ad assaggiare per schiarirmi le idee e decidere!

INGREDIENTI:

  • 400 ml di Latte di Soia senza zucchero;
  • 200 gr di Farina;
  • 180 gr di Zucchero di canna;
  • 150 gr di Burro di Arachidi crunchy;
  • 100 gr di Gocce di Cioccolato fondente;
  • 60 gr di Fecola di Patate;
  • 40 ml di Olio di semi leggero;
  • 1 bustina di Lievito per dolci;
  • un pizzico di Sale;
  • Tanto Amore.

per la decorazione:

  • 100 gr di Cioccolato fondente;
  • Arachidi q.b.;
  • Fiocchi di sale;
  • Zucchero a velo.

PROCEDIMENTO:

Preriscaldare il forno a 180°.

In una ciotola capiente mischiare gli ingredienti, partendo dalla farina, la fecola e lo zucchero di canna. Aggiungere l’olio ed iniziare ad amalgamare con una frusta.

A questo punto versare a filo il latte vegetale, continuando a mescolare; aggiungere il pizzico di sale e il burro di arachidi.

Infine, la bustina di lievito setacciato e le gocce di cioccolato leggermente infarinate (per evitare che in cottura si depositino sul fondo).

Amalgamare bene il composto e versare nello stampo imburrato ed infarinato o, semplicemente, coperto con carta forno. Io ho usato uno stampo per plumcake da 22*11 cm ed uno rotondo da 18 cm di diametro.

Sulle IGTV del mio profilo Instagram trovi un piccolo video relativo al procedimento.

Infornare per, indicativamente, 40 minuti e, prima di sfornare, controllare la cottura con uno stuzzicadenti.

N.B.: avendo usato due stampi diversi, ho calcolato tempi di cottura differenti: il dolce nello stampo rotondo ha cotto 40 minuti, per quello nello stampo da plumcake sono stati necessari 50 minuti. La caratteristica di questo dolce è la consistenza un po’umida che deve conservare al suo interno, perciò è veramente importante riuscire ad indovinare il giusto tempo di cottura.

Sfornare il dolce e lasciarlo raffreddare completamente.

Avendo a disposizione due torte, ho voluto decorarle in maniera differente: su quella rotonda ho spolverizzato del semplice zucchero a velo.

Il plumcake, invece, l’ho ricoperto con il cioccolato fuso, procedendo in questo modo: ho fatto sciogliere a bagnomaria il cioccolato e l’ho fatto colare sul dolce ormai freddo. Ho decorato con le arachidi e fiocchi di sale. Ho lasciato raffreddare completamente e poi ho tagliato a fette.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.