TORTINE CON CIOCCOLATO E NOCCIOLE

TORTINE CON CIOCCOLATO E NOCCIOLE

Questo dolce è stato una rivelazione e, da quando l’ho scoperto, l’ho fatto e rifatto.

I pezzettoni di cioccolato e le nocciole tritate grosse me lo hanno fatto amare fin dal primo boccone.

L’impasto si prepara in un baleno ed è così semplice che non necessita della planetaria, ma sono sufficienti una ciotola ed una frusta per amalgamare: tutto qui!

INGREDIENTI:

  • 220 gr di Farina timilia integrale;
  • 120 gr di Zucchero di canna;
  • 30 gr di Cacao amaro;
  • 100 gr di Nocciole tostate;
  • 50 gr di Cioccolato fondente;
  • 1 Bustina di lievito per dolci;
  • 260 ml di Latte vegetale;
  • 70 ml di Olio di cocco;
  • 1 pizzico di Sale;
  • Zucchero a velo per decorare;
  • Tanto Amore.

STAMPI:

PROCEDIMENTO:

Preriscaldare il forno a 180°.

Tritare grossolanamente le nocciole e metterle da parte; ripetere la stessa operazione con il cioccolato fondente.

In una ciotola capiente versare tutti gli ingredienti secchi e quindi la farina timilia (vedi note), lo zucchero, il cacaco, il lievito, le nocciole ed il cioccolato fondente.

Amalgamare bene e unire il pizzico di sale.

Versare, a filo, il latte e l’olio di cocco.

Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo punto, trasferirlo negli stampi da mini muffin e nei girotondi (vedi note).

Infornare, orientativamente, per 20 minuti. Prima di sfornare fare sempre la prova stecchino: infilzato nella parte centrale della tortina, una volta tirato fuori,dovrà risultare asciutto.

Lasciare raffreddare completamente e cospargere con zucchero a velo.

NOTE:

  • Se non riesci a reperire la farina timilia integrale, puoi sostituirla con la stessa quantità di farina “00”; in questo caso, però, riduci i ml di latte: ne basteranno 240.
  • Lo stampo Mini girotondo mi ha permesso di presentare delle tortine esteticamente accattivanti, quello Mini muffin, invece, dei praticissimi finger food. La classica tortiera da 22 cm di diametro resta, comunque, una valida alternativa ai due; l’unica accortezza sarà quella di far cuocere la torta per 35-40 minuti.
  • Con questa dose ho ottenuto 6 mini girotondi e 11 mini muffin.
  • Questo impasto è così goloso e versatile che l’ho impiegato come cuore del dolce a strati che vedi nella foto qui sotto (base: pan di spagna al cacao inzuppato con latte di soia e qualche cucchiaino di caffè ristretto; strato di crema al latte, fatta con panna vegetale e latte condensato; tortina al cioccolato e nocciole, leggermente inzuppata con la stessa bagna del pan di spagna; ciuffi di crema al latte e cacao per decorare).

  • La ricetta, seppur con qualche variazione, è quella proposta da Irina sul suo blog “Spazio grigio“.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

Precedente PANE DI SEGALE E MIX DI SEMI Successivo SALSA TZATZIKI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.