TORTA BUON COMPLEANNO

TORTA BUON COMPLEANNO

“La pulce nell’orecchio: quando la tradizione ricalcola il percorso!” compie un anno!

In questa festa di compleanno non manca nessuno: ci sono le persone care e gli animali salvati in questi anni di veganismo, ma ci sono anche gli ideali: il femminismo, la compassione, il rispetto, perfino per l’ambiente …

E’ singolare che una tavola imbandita racchiuda questo, ma i messaggi, le scelte e il cambiamento possono essere veicolati anche attraverso il cibo.

In quest’anno di attivismo silenzioso mi sono impegnata ad immortalare i piatti che cucino abitualmente, a recensire libri e a descrivere esperienze, con l’intento di “mettere la pulce nell’orecchio” dei più scettici e indurli, quantomeno, alla riflessione.

La strada è lunga e tutta in salita, ma io non ho fretta!

E adesso diamo inizio ai festeggiamenti, con una torta vegetale e gluten free, bella e goduriosa come quelle di quando eravamo bambini.

Buon compleanno a me e buon cammino a te!

INGREDIENTI:

PER 4 DISCHI DI PAN DI SPAGNA AL CACAO:

  • 280 gr di Fecola di Patate;
  • 1200 gr di Amido di Mais;
  • 80 gr di Cacao Amaro;
  • 260 gr di Zucchero;
  • 170 ml di Olio di semi;
  • 320 ml di Latte di Soia senza zucchero;
  • 100 ml di  Latte di Soia senza zucchero per la bagna;
  • 2 bustine di lievito.

PER IL LATTE CONDENSATO VEGETALE:

  • 200 gr di Zucchero Semolato;
  • 150 ml di Latte di Soia senza zucchero;
  • 25 gr di Margarina vegetale;
  • 1 cucchiaino di Amido di mais;

PER LA CREMA AL LATTE:

  • 300 ml di Panna Vegetale;
  • 100 ml di Latte Condensato Vegetale;
  • Tanto Amore.

OCCORRENTE:

  • 1 Sbattitore;
  • 2 Teglie da 31 cm di diametro;
  • 1 Coppapasta da 18 cm di diametro;
  • Sac a poche;
  • Bocchetta in acciaio liscia dal foro di 1 cm di diametro;
  • Cake topper.

PROCEDIMENTO:

PER IL PAN DI SPAGNA:

Preriscaldare il forno a 180°.

Versare in una ciotola lo zucchero e l’olio; amalgamarli con uno sbattitore elettrico a velocità media.

Aggiungere la fecola di patate e, a seguire, l’amido di mais ed il cacao setacciati.

Versare a filo il latte di soia e, per ultimo, il lievito setacciato.

Raccogliere il composto finito sulle pareti della ciotola; mescolare bene e trasferire l’impasto in  due tortiere di 21 cm di diametro, unte con la margarina.

Infornare a 180° per 25 minuti; fare sempre la prova stecchino!

Non appena il dolce si sarà intiepidito, con estrama cautela, estrarlo dallo stampo e lasciarlo raffreddare completamente.

A quasto punto, per ottenere dei bordi precisi, coppare i dolci con uno stampo di 18 cm di diametro; dividere ogni dolce a metà per ottenere quattro dischi di pan di Spagna.

PER IL LATTE CONDENSATO VEGETALE:

In una ciotola stemperare l’amido di mais nel latte.

In un pentolino far sciogliere la margarina vegetale; aggiungere il latte con l’amido; unire lo zucchero e mescolare bene. Da quando inizia il bollore lasciar cuocere per altri 5 minuti, continuando a mescolare, finchè non si addensa.

Trasferire in una ciotola di vetro e lasciar raffreddare completamente. Coprire e riporre in frigorifero.

Con questa dose si ottengono 300 ml di latte condensato.

PER LA CREMA AL LATTE:

Montare la panna vegetale fredda regolando la velocità dello sbattitore inizialmente al minimo, aumentandola via via. Dopo pochi minuti, aggiungere a filo il latte condensato, portando la velocità al massimo. Continuare fino a quando la crema non avrà assunto una consistenza tale che, pur capovolgendo la ciotola, non scivoli via.

NOTE: La ciotola, le fruste, la panna ed il latte condensato devono essere molto freddi per poter ottenere una crema ben ferma.

ASSEMBLAGGIO DELLA TORTA DIRETTAMENTE SUL PIATTO DA PORTATA

Sistemare un disco di pan di Spagna al centro del vassoio e bagnarlo con qualche cucchiaiata di latte di soia.

Decorare con la crema al latte, utilizzando la sac a poche con bocchetta liscia in acciaio dal foro di 1 cm di diametro. Formare dei ciuffetti in maniera ordinata, partendo dal perimetro esterno.

Sovrapporre delicatamente l’altro disco di pan di Spagna; bagnarlo con il latte e decorare con altra crema.

Ripetere l’operazione con il terzo ed ultimo disco.

Decorare la torta con un cake topper: in commercio ne esistono di bellissimi, spesso anche personalizzabili con il nome del festeggiato o il numero degli anni.

Servire la torta fredda di frigorifero.

Adesso che il dolce è pronto non mi resta che augurare “Buon compleanno!”.

NOTE:

  • Per un dolce ancora più goloso puoi aggiungere della crema di nocciola senza latte sui primi due dischi di pan di Spagna.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

Precedente BURGER DI SORGO E SEDANO RAPA Successivo POLPETTINE DI MIGLIO E FAVE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.