TIRAMISU’ GHIOTTO

TIRAMISU’ GHIOTTO

INGREDIENTI:

  • 500 ml di Latte di avena;
  • 50 gr di Farina 00;
  • 50 gr di Zucchero di canna;
  • 1 litro di Panna da montare vegetale;
  • 1 pizzico di curcuma;
  • 1 pizzico di Vaniglia in polvere;
  • Scorza grattugiata di un limone;
  • Caffè per bagnare i biscotti;
  • Cacao per guarnire;
  • Digestive o altri biscotti a piacere;
  • Tanto amore.

PROCEDIMENTO:

Iniziamo preparando in anticipo il caffè che dovrà essere completamente freddo al momento dell’ utilizzo.

In un pentolino, a fuoco spento, sciogliere lo zucchero con il latte; aggiungere la curcuma, la vaniglia, la scorza del limone e la farina. Mescolare con una frusta e iniziare la cottura a fuoco dolce. Non appena inizierà a bollire, abbassare il fuoco e continuare a mescolare fino ad ottenere una crema densa. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare completamente; da fredda la crema risulterà ancora più densa.

A parte montare la panna fredda di frigorifero e aggiungerla alla crema, mescolando delicatamente, dal basso verso l’alto, per non far smontare la panna.

Assemblare, in un piatto da portata, il dolce partendo da un leggero strato di crema, continuando con uno strato di biscotti inzuppati velocemente nel caffè freddo e non zuccherato, continuare con la crema alternata ai biscotti fino ad esaurimento degli ingredienti.

Porre il tiramisù in frigo a raffreddare per qualche ora.

Spolverizzare la superficie del dolce con cacao amaro e servire.

 

NOTE:

  • Ho assemblato il dolce in una teglia da 19*31 cm;
  • Per rendere il tiramisù più goloso, fra i vari strati ho aggiunto un po’ di gocce di cioccolato fondente;
  • Questa ricetta mi è stata suggerita dalla prodigiosa Diana, @dyadra, che ringrazio con enorme affetto!

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

Precedente TORTA DI MELE E MANDORLE Successivo PLUMCAKE AL CIOCCOLATO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.