TARTE TATIN SALATA

TARTE TATIN SALATA

Finalmente i peperoni! Io li adoro ed aspetto, con ansia, il mese di agosto per poterne fare incetta. Li mangio in tutti i modi: imbottiti, con la pasta, arrostiti… Oggi li ho impiegati per farcire una tarte tatin salata: si tratta della tipica preparazione francese che va composta al contrario rispetto al solito, ossia mette la farcitura nello stampo e la si ricopre con la pasta sfoglia! Il risultato è una torta salata davvero squisita in cui il sapore dolce dei peperoni e delle cipolle viene smorzato dal carattere deciso delle olive liguri. E’ un’ottima idea da presentare la sera di San Lorenzo o a Farragosto, dato che si può preparare con diverse ore di anticipo ed è facile da trosportare. Corri a prepararla!

INGREDIENTI:

  • 2 Peperoni, uno giallo ed uno rosso;
  • 450 gr Cipolle di Certaldo;
  • 50 gr di Olive taggiasche sott’olio;
  • 1 rotolo di pasta Sfoglia rotonda senza burro;
  • 30 gr di Margarina vegetale o Reolì;
  • 20 gr di Zucchero di canna,
  • Tanto amore.

PROCEDIMENTO:

Sistemare i peperoni su una piastra di ghisa e farli abbrustolire uniformemente su tutti i lati. (Poichè la procedura è abbastanza lunga, ci vorranno 30-40 minuti, ti consiglio di arrostirne più di due, per ottimizzare i tempi, e impiegarli in altre preparazioni).

Una volta pronti, lasciarli intiepidire e procedere a spellarli, avendo cura di togliere anche i semini.

Nel frattempo che i peperoni sono in cottura, affettare le cipolle e metterle a stufare in una padella capiente con 10 gr di margarina vegetale o Reolì. La cottura richiederà 10-15 minuti in tutto; trascorso il tempo indicato, aggiustare di sale e lasciar raffreddare.

Non rimane che snocciolare le olive: posizionarle su un tagliere e schiacciarle leggermente con il palmo della mano. A questo punto sarà molto più agevole togliere il nocciolo (Ti consiglio di eseguire questa operazione dopo aver indossato un guanto usa e getta).

Ora che tutti gli ingredienti sono pronti, prendere uno stampo rotondo antiaderente del diametro di 22 cm, e sciogliere i 10 gr di burro rimasti, tenendo la teglia sollevata di qualche centimetro rispetto alla fiamma. Aggiungere lo zucchero di canna e lasciarlo caramellare leggermente.

Fatto ciò, comporre la tarte tatin salata mettendo, sul fondo della teglia, a contatto con lo zucchero caramellato, i peperoni divisi in falde non troppo strette, alternando i colori. Versare le cipolle; disporre le olive snocciolate in maniera uniforme e, infine, coprire con il rotolo di pasta sfoglia.

Con i rebbi di una forchetta bucherellare la sfoglia e infornare a 200° per, indicativamente, 20-25 minuti.

Sfornare delicatamente la torta salata su un piatto da portata e servire tiepida. Il mio consiglio è quello di prepararla con diverse ore di anticipo e lasciarla riposare: acquisterà molto più sapore, diventando ancora più buona!

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.