TAGLIERE PER L’APERITIVO

TAGLIERE PER L’APERITIVO

Nella mia personale tradizione, durante il cenone di Capodanno non devono mai mancare il panettone gastronomico ed un Hugo: non esiste modo migliore per salutare il vecchio anno ed accogliere il nuovo!

Come ogni volta, mi sono avanzate un sacco di salsine che ho utilizzato per comporre un tagliere colorato e buonissimo.

Ti segnalo, in particolare la crema ai cannellini che ho trovato sul ricettario “Il menù delle feste” di Essere Animali: solo 2 semplici ingredienti, i fagioli ed il cavolfiore, che, uniti alle mandorle tritate, creano un patè delizioso, assolutamente da provare!

Ho arricchito il tagliere aggiungendo le finte olive all’ascolana, che sono la mia vera ossessione, ed un formaggio di anacardi fatto in casa.

Il 2021 mi ha trovata così, sorseggiando un Hugo davanti ad una tavolozza di crostini!

INGREDIENTI:

  • Pane integrale;
  • un po’ di Rucola;
  • Pomodori secchi;

per la maionese vegana:

  • 140 ml di Olio di semi leggero:
  • 100 ml di Latte di soia non zuccherato;
  • 1 cucchiaio di succo di Limone;
  • 1/2 cucchiaino di Sale;
  • 1 cucchiaino di Senape;
  • 1 pizzico di Curcuma;

per l’insalata russa:

  • Maionese vegana;
  • 120 g di Pisellini lessi;
  • 2 Patate lesse;
  • Cetriolini;
  • 200 g di Giardiniera;

per la maionese alle rape rosse:

  • 2 cucchiai della maionese avanzata dall’insalata russa;
  •   Rape rosse;

per il patè di carciofini:

  • 170 g di Stracchino vegetale di riso;
  • 180 g di Carciofini sott’olio;

per il patè di cannellini:

  • 400 g di Fagioli cannellini cotti;
  • 1/2 Cavolfiore lesso;
  • una manciata di Mandorle;

per le finte olive all’ascolana:

  • 225 gr di Ceci lessi;
  • 90 gr di Olive verdi denocciolate;
  • 1/4 di Cipolla rossa piccola;
  • 3-4 cucchiai di  Fiocchi di Avena;
  • 1/2 cucchiaino di Origano;
  • 1 cucchiaino di Paprika affumicata;
  • 2 cucchiai di Lievito alimentare;
  • Farina di Mais per la panatura;

per il formaggio di anacardi:

  • 150 gr di Anacardi al naturale;
  • 30 gr di Carota;
  • 60 gr di Tahini;
  • 80 ml di Acqua;
  • 5 cucchiai di Limone appena spremuto;
  • 2 cucchiai di Olio di Cocco;
  • 1 cucchiaio di Senape;
  • 5 cucchiai di Lievito Alimentare;
  • 1 pezzettino di Aglio;
  • 2 cucchiaini e 1/2 di Sale integrale,
  • 1/4 cucchiaino di Paprika;
  • 1 pizzico di Pepe;
  • 240 ml di Acqua;
  • 1 cucchiaio di Agar Agar in polvere;
  • Tanto Amore.

PROCEDIMENTO:

FORMAGGIO VEGETALE

Per prima cosa preparare il formaggio che necessita di 5 ore di riposo.

Nel frullatore mettere gli 80 ml di acqua, gli anacardi, l’olio di cocco, la salsa tahini, il succo di limone, la senape, la carota tagliata a tocchetti, il pezzettino di aglio, la paprika, il lievito alimentare, il pepe ed il sale. Frullare il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa.

In un pentolino, versare l’agar agar e i 240 ml di acqua; mescolare bene e portare a bollore. Lasciare bollire per 2 minuti e versare il liquido, ancora fumante, sul composto di anacardi. Frullare alla massima potenza.

Versare il formaggio, che in questo momento avrà una consistenza liquida, in una ciotola spennellata con olio di semi.

Lasciar raffreddare e trasferire in frigorifero a rassodare per 5 ore.

FINTE OLIVE ALL’ASCOLANA

Polverizzare i fiocchi d’avena in un mixer e tenerli da parte.

Scolare e sciacquare i ceci sotto l’acqua. Versarli nel mixer e aggiungere le olive, la cipolla tagliata grossolanamente e 2-3 cucchiai di olio evo. Frullare ad intermittenza fino ad ottenere un composto sbricioloso. Trasferirlo in una ciotola capiente ed aggiungere le spezie, il lievito alimentare ed i fiocchi di avena ridotti in farina (questi ultimi serviranno ad addensare il composto; evita, però, di metterne una quantità eccessiva, altrimenti le polpette si seccheranno in cottura). Mescolare e lasciare riposare in frigo per 30 minuti.

Trascorso il tempo indicato, formare le finte olive all’ascolana procedendo come si fa per le polpette. Passarle poi, nella farina di mais, smuovendole per ricoprirle uniformemente.

Disporle su una placca da forno oleata ed irrorarle con un filo d’olio. Infornare a 180° per 15-20 minuti o, comunque, fino a che non siano diventate dorate e croccanti.

MAIONESE VEGANA

Nel boccale del frullatore ad immersione versare il latte di soia freddo e l’olio.Azionare il frullatore e, per i primi  60 secondi, rimanere con il Minipimer a contatto con il fondo del boccale, poi procedere con movimenti dall’alto in basso.

A questo punto inserire gli altri ingredienti, ovvero il limone, la curcuma ed il sale. Riprendere a frullare per pochi secondi. Il risultato deve essere una salsa che ricorda, nell’aspetto e nel colore, la classica maionaise con uova.

Trasferire in un contenitore di vetro e conservare in frigorifero fino al momento di servire.

INSALATA RUSSA

Tagliare a cubetti una parte delle patate e schiacciare con lo schiacciapatate la parte restante; metterle da parte.

Cuocere a vapore i pisellini e unirli alle patate lesse.

Nel frattempo, ridurre a cubetti la giardiniera e a rondelle 2-3 cetriolini; in una grande ciotola, mischiare tutte le verdure con la maionese (tenere da parte due cucchiai di salsa da unire alle barbabietole).

Lasciare riposare l’insalata russa in frigorifero un’oretta circa, per farla insaporire. Trasferirla in un piatto da portata; decorarla e servirla.

MAIONESE ALLE RAPE ROSSE

Frullare i 2 cucchiai di maionese, avanzati dall’insalata russa, con 1 barbabietola rossa. Aggiustare di sale e tenere da parte.

PATE’ DI CANNELLINI

Lessare il cavolfiore e trasferirlo in un frullatore ed aggiungere i cannellini già cotti.

Aggiustare di sale e pepe; iniziare a frullare aggiungendo a filo l’olio necessario a creare una salsa ben amalgamata.

PATE’ DI CARCIOFINI

Frullare lo stracchino di riso con i carciofini. Fatto!

ASSEMBLARE IL TAGLIERE

Al centro del tagliare sistemare la rucola e le finte olive all’ascolana.

Tagliare, con estrema delicatezza, degli spicchi di formaggio e adagiarli su un lato del tagliare.

Affettare il pane e bruschettarlo leggermente. Spalmare le varie salsine e sistemarle in maniera armoniosa in base ai colori.

In ultimo, aggiungere i pomodori secchi!

Il colorato ed appetitoso tagliere vegano è pronto per essere servito!

 

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.