SPRING ROLLS

SPRING ROLLS

I classici involtini primavera si alleggeriscono fino a diventare dei finger food ripieni di verdure crude: un arcobaleno di colori che mette allegria già solo a guardare! Un’idea insolita per la stagione invernale in cui, com’è comprensibile, quando si parla di verdure gettonatissime sono minestre e vellutate; però è un piatto che merita di essere tenuto in considerazione perchè solo le verdure crude mantengono intatti i preziosi nutrienti che, al contrario, con la cottura andrebbero persi.

Inoltre, questi involtini hanno un potere altamente saziante, perchè ci impongono di masticare a lungo alimenti dalla consistenza più dura rispetto a quelli a cui solitamente siamo abituati,  costituiscono un concentrato di energia fresca e vibrante immediatamente disponibile. Una coccola che si traduce in maggiore vitalità e vigore, importanti per prevenire o combattere i malanni di stagione.

INGREDIENTI:

  • Sfoglie di Riso per involtini primavera;
  • Riso Integrale lesso;
  • Verdure di Stagione;
  • Semi di Sesamo;
  • Acqua calda;
  • Olio evo;
  • Succo di limone;
  • Tanto amore.

PROCEDIMENTO:

Sciacquare il riso integrale, lessarlo per 20 minuti o il tempo indicato in confezione.

Creare un’emulsione con succo di un limone, olio e sale; aggiungere delle foglioline di menta e un po’ di peperoncino fresco e mettere da parte.

Nel frattempo, lavare e mondare le verdure. Nella loro scelta date sfogo alla vostra fantasia: io ho utilizzato prodotti di questa stagione e quindi carote, radicchio rosso di Chioggia, insalata lattuga, rucola e cavolo cappuccio. Affettare le carote a bastoncini, il resto a striscioline e sistemarli sul piano di lavoro.

In un piatto fondo versare un po’ di acqua calda e immergervi una sfoglia di riso per volta; 30 secondi sono sufficienti per farla ammollare. Trasferirla su un piatto piano e farcirla sistemando le verdure, il riso ed i semi di sesamo solo nella parte centrale. N.B.: posiziona gli ingredienti a strati, per ottenere un effetto visivo gradevole; utilizza al massimo tre ingredienti per volta e crea diverse combinazioni di verdure in ogni involtino.

Chiudere la sfoglia a pacchetto, ripiegando, sul ripieno, prima due lembi opposti, ben stretti, e poi gli altri due.

Dividere, con grande delicatezza, ogni involtino in due e posizionarli su un piatto da portata.

Servire con l’emulsione di olio e succo di limone, in cui andranno intinti gli involtini.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.