SABLES VEGAN AI MIRTILLI ROSSI

SABLES VEGAN AI MIRTILLI ROSSI

La ricetta di questi biscottini proviene dal libro di Csaba Dalla Zorza, “Christmas baking“.

La versione da lei proposta contiene il burro, ingrediente che io ho provato a sostituire con un prodotto a base di mandorle, scoperto al Sana l’anno scorso: la Burrella di Toritto. Inoltre, alla classica farina “00” ho preferito quella di grani antichi maiorca.

Le mie modifiche si sono fermate qui!

Come sono i sables di Csaba non lo saprò mai, ma questi sono davvero speciali! Facilissimi da preparare, con o senza impastarice; ti esorto a provare… a Natale e non solo!

INGREDIENTI per 22 biscottini:

  • 230 gr di farina Maiorca;
  • 150 gr di Burrella di Toritto o margarina vegetale;
  • 100 gr di Mirtilli rossi disidratati;
  • 30 gr di Amido di Mais;
  • 50 gr di Zucchero a velo;
  • 1 cucchiaino di estratto naturale di Vaniglia;
  • 1 filo di Latte vegetale;
  • 1 pizzico di sale;
  • Tanto Amore.

PROCEDIMENTO:

Mettere la Burrella di Toritto e lo zucchero a velo nella ciotola della planetaria; montare la frusta “K” e iniziare ad amalgamare fino ad ottenere una crema.

Aggiungere l’estratto di vaniglia e lavorare ancora; quindi unire, un po’ per volta, la farina di grani antichi, l’amido di mais, il pizzico di sale e, infine, i mirtilli rossi. A questo punto versare un filo di latte per aiutare l’impasto a compattarsi.

Formare una palla e lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti.

Trascorso il tempo indicato, stendere l’impasto fra due fogli di carta forno fino ad ottenere uno spessore di 5 mm.

Accendere il forno a 170°.

Ricavare i biscotti (io ho usato un tagliabiscotti da 5 cm di diametro); sistemarli sulla teglia e infornare per 13-15 minuti: i bordi dovranno essere appena dorati.

Sfornarli e lasciarli raffreddare.

Conservare in una scatola ermetica.

NOTE:

  • Se non riesci a reperire la farina maiorca, puoi sostituirla con quella “00”.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

 

 

 

 

Precedente BACI DI DAMA Successivo PANE DI SEGALE E MIX DI SEMI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.