MUFFIN AL CACAO E CAFFE’

MUFFIN AL CACAO E CAFFE’

CON CREMA AL LATTE E BISCOTTINI GLASSATI AL CAFFE’

Tutto è partito da una voglia irrefrenabile dei miei mitici muffin: una coccola goduriosa al cacao e caffè, un porto sicuro con cui ritrovare il sorriso!

Come conciliare questo desiderio con la curiosità di provare i tagliabiscotti pasquali appena comprati? Semplice:  preparare entrambe le ricette, per non essere costretta a scegliere!

E così è stato! Solo che in corso d’opera le voglie sono aumentate e, di conseguenza, anche le idee per cercare di valorizzare al meglio i muffin ed i biscotti.

Così, mentre riposava la frolla, ho preparato latte condensato aromatizzato al caffè, poi è stato il turno dei muffin e, infine, quello dei coniglietti pasquali. Un gioco di incastri piacevole e dolcissimo!

Il risultato è quello che vedi in foto: dei cupcake straordinari e scenografici, in cui la nota di caffè ne amplifica la bontà!

Forse avrei dovuto scegliere altri tagliabiscotti, per non confondere le feste, ma, in fondo, che importa?! Tanto Pasqua quando arriva arriva!

INGREDIENTI:

PER 7 MUFFIN:

  • 125 gr di Farina maiorca;
  • 175 gr di Zucchero di canna integrale;
  • 110 ml di Latte di soia;
  • 100 ml di Caffè freddo;
  • 45 gr di Cacao amaro;
  • 50 ml di Olio di semi leggero;
  • 1 cucchiaio di Aceto di mele;
  • 1 cucchiaino scarso di Bicarbonato;
  • 1 cucchiaino di Lievito per dolci biologico;
  • 1/2 cucchiaino di Sale fino.

PER IL FROSTING:

  • 300 ml di Panna Vegetale;
  • 100 ml di Latte Condensato Vegetale.

PER IL LATTE CONDENSATO VEGETALE:

  • 200 gr di Zucchero Semolato;
  • 150 ml di Latte di Soia senza zucchero;
  • 25 gr di Margarina vegetale;
  • 1 cucchiaino di Amido di mais;
  • 1/2 cucchiaino di Caffè solubile (opzionale).

PER I BISCOTTI:

  • 200 gr di Farina Perciasacchi;
  • 50 ml di Acqua;
  • 55 ml di Olio di semi;
  • 80 gr di Zucchero di canna integrale;
  • 4 gr di Lievito per torte.

PER LA GLASSA AL CAFFE’:

  • 15 gr di Zucchero a velo;
  • 1 cucchiaino di Caffè ristretto bollente;
  • 1/2 cucchiaino di Caffè solubile (opzionale);
  • Tanto Amore.

ATTREZZI:

  • 7 Pirottini;
  • Planetaria o sbattitore;
  • Sac a poche;
  • Beccuccio a stella.

DECORAZIONI:

  • Zuccherini colorati per simulare il cuore e la coda del coniglietto.

PROCEDIMENTO:

MUFFIN AL CACAO E CAFFE’

Accendere il forno a 180°.

Nel frattempo, nella ciotola della planetaria versare l’olio di semi, l’aceto di mele, il caffè freddo, il bicarbonato, il lievito e il sale. Agganciare la frusta “K” e amalgamare gli ingredienti a velocità bassa.

A questo punto, con l’impastatrice in movimento, aggiungere la farina, lo zucchero di canna integrale, il cacao amaro ed il latte di soia a filo. Mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo e senza grumi.

Ora non resta che sistemare 7 pirottini, dal diametro di 11,5 cm, nella teglia da muffin; riempirli con il composto ed infornare, in fornare a 180° per, indicativamente, 20 minuti. I muffin, pur essendo perfettamente cotti, dovranno rimanere umidi all’interno.

BISCOTTI 

Preparare la frolla, a mano o nella planetaria, mescolando la farina perciasacchi con il lievito. A parte emulsionare lo zucchero, l’acqua e l’olio. Versare l’emulsione sulla farina, aggiungere un pizzico di sale e amalgamare bene, fino ad ottenere un panetto liscio e morbido.

Formare il consueto rettangolo, avvolgerlo nella pellicola trasparente e ripolro in frigorifero a riposare per, almeno, due ore.

Trascorso il tempo indicato, prelevare l’impasto e stenderlo, con l’aiuto di un mattarello, fra due fogli di carta forno.

Ritagliare la frolla con le formine desiderate.

Sistemare i biscotti su una teglia coperta con carta forno; io ti suggerisco di infornare insieme i biscotti delle stesse dimensioni, per evitare disparità di tempi di cottura.

Infornare, in forno preriscaldato, a 160° per, indicativamente, 10-15 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare completamente prima di toccare i biscotti.

LATTE CONDENSATO VEGETALE

In una ciotola stemperare l’amido di mais nel latte.

In un pentolino far sciogliere la margarina vegetale; aggiungere il latte con l’amido; unire lo zucchero e mescolare bene. Lasciar cuocere per 5 minuti da quando inizia il bollore, continuando a mescolare, finchè non si addensa.

Trasferire in una ciotola di vetro e lasciar raffreddare completamente. Coprire e riporre in frigorifero.

NOTE: questa è la ricetta del latte condensato classico. Se vuoi ottenere la variante al sapore di caffè, aggiungi 1/2 cucchiaino di caffè solubile direttamente nel pentolino, subito dopo aver versato il latte. Amalgama bene e poi unisci lo zucchero. Procedi come descritto nella ricetta.

CREMA AL LATTE

Montare la panna vegetale fredda regolando la velocità della planetaria inizialmente al minimo, aumentandola via via. Dopo pochi minuti, aggiungere a filo il latte condensato, portando la velocità al massimo. Continuare fino a quando la crema non avrà assunto una consistenza tale che, pur capovolgendo la ciotola, non scivoli via.

NOTE: La ciotola, le fruste, la panna ed il latte condensato devono essere molto freddi per poter ottenere una crema ben ferma.

Prendere una sac a poche, inserire la bocchetta a stella, riempire con la crema a latte e decorare i muffin. Spolverare co un velo di cacao amaro.

GLASSA AL CAFFE’

In una ciotola piccolina versare lo zucchero a velo; unire a filo il caffè ristretto bollente e mescolare bene finchè tutto lo zucchero sia inglobato e la glassa risulti liscia ed uniforme.

Trasferirla in una sac a poche e decorare i biscotti.

Attaccare delicatamente gli zuccherini colorati, per simulare il cuore e la coda del coniglietto, quando la glassa è ancora morbida.

NOTE: fai attenzione alla quantità di caffè che usi: infatti, per ottenere una glassa spessa e densa, basta veramente poco caffè. Una preparazione del genere è perfetta per decorare i biscotti perchè non colerà via, sarà stabile e permetterà di tracciare contorni precisi.

Inoltre, non ti preoccupare della piccola quantità di glassa che otterrai con questa dose: poichè tende a rapprendersi subito, è meglio farne poca per volta.

I dettagli più scuri (vedi, per esempio, gli occhi e le orecchie dell’orsacchiotto) li ho ottenuti facendo una glassa più liquida. In un bicchierino ho versato 2 cucchiaini di caffè bollente ristretto ed ho aggiunto 1/2 cucchiaino di caffè solubile; l’ho fatto sciogliere velocemente e ho versato la soluzione su 15 gr di zucchero a velo. Ho amalgamato bene, versato nella sac a poche e ho proceduto a fare i dettagli sui biscotti.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

Precedente BISCOTTI PROFUMATI ALL'ARANCIA Successivo PESTO DI CAVOLO NERO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.