MINI QUICHE INTEGRALI DI ZUCCA

MINI QUICHE INTEGRALI DI ZUCCA

Deliziose tartelle di pasta brisee integrale dal morbido ripieno di zucca e patate. Colorate e scenografiche, arricchiscono l’aperitivo della stagione autunno/inverno. Non c’è niente di più triste, infatti, che vedere buffet omologati, sempre uguali, tutti i mesi, con zucchine, melanzane e pomodori onnipresenti, senza alcun rispetto della stagionalità e senza alcuna voglia di investire in ortaggi, forse poco popolari, ma altrettanto buoni. Fra i banchi del mercato cerca le barbabietole rosse, il sedano rapa, i cardi, il cavolo cappuccio, la bieta… e assaggiali. Scegliere cosa acquistare e mangiare con consapevolezza è uno, dei tanti modi, per avere rispetto della propria salute.

INGREDIENTI:

  • 1 dose di Pasta brisee integrale;
  • 300 gr di Zucca cotta;
  • 120 gr di Patate lesse;
  • Timo;
  • Pepe;
  • Sale;
  • Margarina;
  • Tanto amore.

PROCEDIMENTO:

Frullare la zucca; aggiustare di sale, di pepe e unire qualche fogliolina di timo.

Passare le patate lesse nello schiacciapatate e mischiarle alla zucca.

Stendere la pasta brisee con il mattarello o con la macchinetta per pasta; in quest’ultimo caso procedere posizionando il regolatore dei rulli lisci sul numero 0 e tirare la sfoglia.

Ricoprire con della margarina gli stampi per tartelle e foderarli con la pasta brisee, avendo cura di farla aderire al fondo e nelle scalanature; in ultimo, ritagliare la pasta in eccesso e bucherellare il fondo.

Non avendo stampi a sufficienza, ho preso un tagliabiscotti grande a forma di fiore, ho intagliato la sfoglia e l’ho posizionata nello stampo da muffin: il risultato è stato un graziosissimo cestino smerlato!

Farcire le tartelle ed i cestini con il ripieno di zucca e infornare a 180°per 30-35 minuti.

Lasciar intiepidire e sformare con estrema delicatezza.

Servire tiepidi.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.