LATTE DI SOIA AUTOPRODOTTO

LATTE DI SOIA AUTOPRODOTTO

Il latte di soia è una bevanda vegetale molto amata da chi, per scelta o necessità, ha eliminato dalla propria dieta alimenti di origine animale. A differenza di altri latti vegetali, costituisce, infatti, in ottimo sostituto del latte vaccino sia nelle preparazioni dolci come frullati, torte, creme e lievitati, ma anche nelle ricette salate come la sorprendente maionaise senza uova, la besciamella senza latte o il panettone gastronomico. Prepararlo in casa è davvero molto semplice, basta avere a disposizione un frullatore ad immersione, un colino a maglie fitte ed una garza di cotone. Inoltre, è anche economico e salutare poichè si compone di soli due ingredienti: la soia, appunto, e l’acqua minerale naturale. Infine, non contenendo zuccheri può essere impiegato indistintamente in piatti dolci o salati. Nella categoria “Latte vegetale” troverai altri tipi di bevande preparate in casa con pochissimi ingredienti e tanta passione. Si tratta di prodotti genuini, convenienti ed assolutamente versatili che mi auguro possano spingerti, sorso dopo sorso, a riflettere sul fatto che il latte sia  un alimento specie-specifico ed ogni mammifero ha il proprio: lasciamo il latte vaccino ai vitellini e noi iniziamo a mungere mandorle, macadamia, soia… nella consapevolezza di non arrecare dolore a nessuno!

INGREDIENTI:

  • 300 gr di Soia gialla biologica;
  • 2,7 l di Acqua più quella necessaria per l’ammollo;
  • Tanto Amore.

PROCEDIMENTO:

Lasciare in ammollo la soia per 24 ore.

Trascorso il tempo indicato, scolarla e sciacquarla abbondantemente; versarla in una ciotola, coprirla a filo con parte dei 2,7 litri di acqua, precedentemente riscaldata. Frullare con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema densa ed omogenea. Trasferirla in una pentola molto capiente, unire la restante acqua calda e lasciar bollire, a fuoco dolce, per 30 minuti. Con un colino a maglie fitte eliminare la schiuma che si formerà in superficie.

Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Filtrare la bevanda facendola passare attraverso un colino a maglie fitte coperto da una garza di cotone. Travasare il latte di soia ottenuto nelle bottiglie di vetro e conservare in frigorifero per 4-5 giorni.

Agitare prima dell’uso.

NOTE:

  • Con questa dose ho ottenuto 1,5 litri di latte vegetale.
  • Ti consiglio di dare un’occhiata alla ricetta delle Veneziane alla crema: per impasto e farcitura ho usato solo questo latte ed il risultato è stato ottimo!

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.