GRANITA DI MANDORLA ALLA SICILIANA

GRANITA DI MANDORLA ALLA SICILIANA

Quando ancora non esistevano gli integratori di sintesi, quando la pubblicità delle case farmaceutiche non era così pressante e l’uomo aveva ancora un istinto, questa era la ricarica dei nostri nonni. Pochi ingredienti e tanto amor proprio e via ad arare nei campi o a lavare a mano i panni di un’intera famiglia. E’ giusto guardare avanti e puntare in alto, scoprire e sperimentare, ma se in ballo c’è la nostra salute, forse uno sguardo indietro bisogna butttarlo!

INGREDIENTI:

  • 500 ml di Latte di Mandorla;
  • 350 ml di Acqua;
  • 170 gr di Zucchero semolato;
  • Tanto amore.

PROCEDIMENTO:

Preparare lo sciroppo mettendo lo zucchero e l’acqua in un pentolino; far sciogliere lo zucchero e porre sul fuoco. Far sobbollire per 5 minuti; togliere dal fuoco e lasciar raffreddare completamente.

A questo punto, miscelare il latte di mandorla con lo sciroppo; travasarlo in un contenitore con coperchio e riporlo in freezer per almeno 4 ore. Rimestare il composto di tanto in tanto, per evitare che lo zucchero cristallizzi.

Estrarre la granita almeno 10 minuti prima di servirla; mantecarla con un cucchiaio e servirla nei classici bicchieri di vetro.

Per una colazione golosissima, in perfetto stile siciliano, accompagnarla con le brioches col tuppo.

NOTE:

  • La ricetta proviene dalla cucina di una siciliana doc, un portento ai fornelli che mescola, nei suoi piatti, amore e tradizione. Grazie per questa ed altre delizie!
  • In commercio esistono tanti tipi di bevande vegetali alla mandorla e, quasi tutti, hanno la stessa pecca: pochissima percentuale di mandorla e troppi zuccheri. Perciò, se hai un estrattore o un frullatore potente, ti consiglio di utilizzare il latte di mandorla autoprodotto: è semplice da fare e conferirà alla granita un gusto decisamente migliore e genuino.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.