FINTE OLIVE ALL’ASCOLANA

FINTE OLIVE ALL’ASCOLANA

Morso dopo morso ti sembrerà di mangiare uno dei piatti tipici delle Marche e avrai la conferma che, per ogni pietanza, esiste un’alternativa vegetale. Alimentarsi in maniera sana e  compassionevole non vuol dire rinunciare ai peccati di gola, agli sfizi e ai piaceri della buona tavola; comporta, al contrario, una presa di posizione e la scelta di non essere più complici di sfruttamento, sofferenza e morte.

Anche questa ricetta fa parte delle proposte di Essere Animali per la “Settimana Veg“. Ti esorto ad andare sul loro sito per scoprire altre iniziative interessanti come questa.

INGREDIENTI PER LE POLPETTE:

  • 225 gr di Ceci lessi;
  • 90 gr di Olive verdi denocciolate;
  • 1/4 di Cipolla rossa piccola;
  • 3-4 cucchiai di  Fiocchi di Avena;
  • 1/2 cucchiaino di Origano;
  • 1 cucchiaino di Paprika affumicata;
  • 2 cucchiai di Lievito alimentare;
  • Farina di Mais per la panatura;
  • Tanto amore.

INGREDIENTI PER LA MAIONAISE:

  • 50 ml di Latte di Soia non zuccherato;
  • 150 ml di Olio di Semi di Girasole;
  • Sale;
  • Succo di Limone;
  • Curcuma;
  • Tanto Amore.

PROCEDIMENTO:

Polverizzare i fiocchi d’avena in un mixer e tenerli da parte.

Scolare e sciacquare i ceci sotto l’acqua. Versarli nel mixer e aggiungere le olive, la cipolla tagliata grossolanamente e 2-3 cucchiai di olio evo. Frullare ad intermittenza fino ad ottenere un composto sbricioloso. Trasferirlo in una ciotola capiente ed aggiungere le spezie, il lievito alimentare ed i fiocchi di avena ridotti in farina (questi ultimi serviranno ad addensare il composto; evita, però, di metterne una quantità eccessiva, altrimenti le polpette si seccheranno in cottura). Mescolare e lasciare riposare in frigo per 30 minuti.

Trascorso il tempo indicato, formare le finte olive all’ascolana procedendo come si fa per le polpette. Passarle poi, nella farina di mais, smuovendole per ricoprirle uniformemente.

Disporle su una placca da forno oleata ed irrorarle con un filo d’olio. Infornare a 180° per 15-20 minuti o, comunque, fino a che non siano diventate dorate e croccanti.

Servire calde accompagnate dalla maionese vegetale.

PER LA MAIONAISE:

Nel boccale del frullatore ad immersione versare il latte di soia freddo e l’olio.Azionare il frullatore e, per i primi  60 secondi, rimanere con il Minipimer a contatto con il fondo del boccale, poi procedere con movimenti dall’alto in basso.

A questo punto inserire gli altri ingredienti, ovvero il limone, la curcuma ed il sale. Riprendere a frullare per pochi secondi. Il risultato deve essere una salsa che ricorda, nell’aspetto e nel colore, la classica maionaise con uova.

Trasferire in un contenitore di vetro e conservare in frigorifero fino al momento di servire.

NOTE:

  • Con le dosi indicate si ottengono polpette per due persone; ti consiglio vivamente di raddoppiare le quantità perchè sono buonissime e andranno a ruba!

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

Precedente RISO SALTATO CON VERDURE Successivo GRANITA DI MANDORLA ALLA SICILIANA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.