ESTRATTO DI KIWI, ZENZERO E LIMONE

ESTRATTO DI KIWI, ZENZERO E LIMONE

Questo estratto sarà la merenda per la Befana per quando, questa sera, verrà a farmi visita.

La storia che a Babbo Natale si faccia trovare qualcosa da mangiare e alla Befana no, mi suona un po’ strana.

A naso, direi, che è una faccenda che puzza di maschilismo.

Se ci pensiamo, fanno lo stesso lavoro e, se i giorni più magici dell’anno sono proprio questi, il merito è ancche loro!

Ma Babbo Natale (maschio, adulto e bianco) è rapppresentato con colori e forme che evocano immediatamente coccole, conforto e serenità.

La Befana (donna, “vecchia” e decisamente brutta) subisce, al contrario, il clichè dell’inferiorizzazione di genere.

Innanzitutto, è vestita male, ma tanto non è più in “età da marito” e non è necessario che sia accattivante e seducente.

Inoltre, è costretta a spostarsi su di una scopa, strumento necessario alla cura della casa, attività, questa, da sempre appannaggio esclusivo della donna.

E, in tutto questo, le viene anche negata la merenda… Povera Befana!

E allora ecco 320 ml di prodigioso succo verde, ricco di antiossidanti e clorofilla: indispensabile carica per un lavoro così faticoso!

A te, ivece, lascio questo libro.

Sarà un prezioso strumento per riconsiderare la portata di battute, comportamenti e riflessioni che, troppo spesso, si traducono in una becera delegittimazione del genere femminile.

E, a fine lettura, rifletterai anche sulla triste analogia fra sessismo e specismo.

Buona meditazione e… viva viva la Befana!

INGREDIENTI:

  • 500 gr di Kiwi;
  • 66 gr di Limone;
  • 20 gr di Zenzero;
  • Tanto Amore.

PROCEDIMENTO:

Lavare bene gli ingredienti.

Pelare il limone ed i kiwi e tagliarli grossolanamente.

Ridurre in tocchetti lo zenzero ed inserire, pian piano, tutti gli ingredienti nell’estrattore.

Servire il succo freddo e bere subito per evitare che si denaturi.

NOTE:

  • Con questa dose ho ottenuto 3230 ml di bevanda.
  • Altre idee per realizzare dei succhi genuini e dissetanti, le trovi nella categoria “Estratto” di questo blog.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

Precedente FOCACCIA DI SEMOLA Successivo BACI DI DAMA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.