DESIDERIO DI BORLOTTI

DESIDERIO DI BORLOTTI

Se pasta e fagioli è un piatto tipico della tradizione gastronomica italiana, pasta e borlotti freschi, invece,  è una pietanza che ho scoperto di recente… ed è stato subito amore! Si tratta di un primo piatto saporito e di stagione; un modo gustoso per consumare, anche in estate, i legumi di cui, purtroppo, ci cibiamo ancora troppo poco, benchè si confermino alleati preziosi per la nostra salute.

INGREDIENTI per 3 persone:

  • 210 gr di Borlotti da sgranare;
  • 200 gr di Spaghetti integrali da spezzare;
  • 100 gr di misto Funghi surgelati con Porcini;
  • 1 spicchio di Aglio;
  • 40 ml di Olio evo;
  • qualche fogliolina di Basilico;
  • Tanto Amore.

PROCEDIMENTO:

Sgranare i borlotti; sciacquarli e lessarli in acqua bollente per 20 minuti.

Nel frattempo, in un’ampia padella versare l’olio e farvi soffriggere lo spicchio d’aglio; aggiungere i funghi, 2 foglioline di basilico e far cuocere per 20 minuti a fuoco lento, aggiungendo, di tanto in tanto, qualche cucchiaio di acqua di cottura dei borlotti.

Prelevare i legumi con un colino (NON scolare l’acqua perchè in essa andrà cotta la pasta!) e aggiungerli ai funghi. Bagnarli con un po’ dell’acqua di cottura; coprire con un coperchio e abbassare la fiamma.

Lessare gli spaghetti spezzati; scolarli a metà cottura, unirli ai borlotti e continuare la cottura. Tenere da parte almeno una tazza di acqua di cotttura da aggiungere man mano per evitare che la pasta si secchi.

Decorare con altre foglioline di basilico, un po’ di pepe e servire.

NOTE:

  • Varianti altrettanto buone prevedono l’omissione dei funghi e l’utilizzo di A) carote e sedano tagliati a pezzettini e fatti soffriggere con l’aglio ed una foglia di alloro;
  • B) pomodori, freschi o pelati, tagliati grossolanamente, anch’essi fatti soffriggere con l’aglio ed il basilico.
  • Terminata la disponibilità dei borlotti freschi, puoi utilizzare quelli secchi o in scatola. Il sapore è un po’ diverso, ma altrettanto buono!
  • Questo piatto me lo ha proposto e fatto amare Carmela, un’amica leale a cui porgo il mio “Grazie!” per tutte le cene e le chiacchierate finora condivise.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.