CAPPELLACCI INTEGRALI CON RADICCHIO E NOCI

CAPPELLACCI INTEGRALI CON RADICCHIO E NOCI

INGREDIENTI:

PER LA PASTA FRESCA

  • 180 gr di Farina Integrale;
  • 45 gr di Semola;
  • 3 cucchiai di Olio evo;
  • 90 ml di Acqua;
  • Sale

PER IL RIPIENO:

  • 366 gr di Radicchio rosso;
  • 110 gr di Cipolla;
  • 125 gr di Tofu;
  • 20 gr di Gherigli di noci tritati;
  • Noce moscata;
  • Pepe;
  • Sale

PER IL CONDIMENTO:

  • 250 ml di Panna di soia;
  • Paprika affumicata;
  • Pepe;
  • Tanto amore

PROCEDIMENTO:

Affettare la cipolla ed il radicchio; metterli in una casseruola con un giro di olio e farli appassire per 15-20 minuti circa. Nel frattempo, lessare il panetto di tofu per 5 minuti, scolarlo, tagliarlo a pezzi e metterlo nel boccale del Minipimer insieme alla cipolla ed il radicchio ormai cotti. Aggiustare di sale e  pepe, aggiungere un po’ di noce moscata e frullare. Il risultato deve essere un composto omogeneo, aggiungere i gherigli di noci tritati, mescolare e lasciare raffreddare in una terrina.

Preparare la pasta fresca mescolando, in una ciotola, le farine ed il sale; aggiungere l’olio e l’acqua iniziando ad impastare fino ad ottenere un panetto liscio e sodo. La quantità di acqua varia a seconda della tipologia di farina utilizzata, pertanto, se necessario, aggiungerne altri 2-3 cucchiai; al contrario, se l’impasto risultasse morbido e appiccicoso, unire dell’altra farina. Avvolgere il panetto nella pellicola trasparente e lasciare riposare per un’ora.

Trascorso il tempo di riposo, prelevare l’impasto, porlo sulla spianatoia infarinata e, con un mattarello, iniziare a tirare una sfoglia molto sottile. Con un coppapasta ritagliare dei quadrati di pasta di 7*7 cm, disporre al centro un cucchiaino di ripieno al radicchio; inumidire 2 lati del rettangolo e chiudere a triangolo e, in ultimo, soprapporre fra loro le due estremità alla base del triangolo, facendo ruotare il cappellaccio intorno all’indice.

Scaldare la panna vegetale con la paprika ed il pepe.

Lessare i cappellacci in abbondante acqua salata, mescolando spesso e con delicatezza per evitare che si attacchino l’un con l’altro. Scolare e mantecare con la panna.

Aggiungere, a piacere, altre noci tritate e lievito alimentare.

Buon appetito!

NOTE:

  • Per realizzare la pasta fresca mi sono affidata alla ricetta di “Vegolosi”.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.