BON BON CON NOCCIOLATA E COCCO

BON BON CON NOCCIOLATA E COCCO

Ricetta di riciclo perchè il cibo, soprattutto quello buono, non si spreca!

Ho preparato il “Plumcake con sorpresa” e mi è avanzato un bel po’ di impasto bianco. Certo, con questo freddo sarebbe stato ottimo anche inzuppato nel latte, ma ho voluto provare a fare un altro dolce, da servire insieme al simpatico plumcake, magari al torneo di burraco natalizio.

La bellezza di questa ricetta è che si può personalizzare a seconda di gusti ed esigenze. Infatti, io ho aggiunto le mandorle ed il cocco, ma si sposano bene anche l’uvetta passa ammollata nel rum, le nocciole o i datteri. Un’altra variante può essere la ganache: immagina i bon bon coperti di cioccolato bianco vegan. Perfetti! Sbizzarrisciti come vuoi, tanto saranno sempre buonissimi!

INGREDIENTI:

  • 300 gr di Plumcake;
  • 80 ml di Latte di soia senza zucchero;
  • 85 gr di Nocciolata Rigoni di Asiago senza latte;
  • 10 gr di Mandorle;
  • 10 gr di Cocco rapè.

per la ganache:

  • 100 gr di Cioccolato fondente;
  • 80 ml di Panna vegetale;
  • Tanto Amore.

PROCEDIMENTO:

Mettere il plumcake, tagliato grossolonamente, in una ciotola; bagnare con il latte e lasciare che il dolce si ammorbidisca.

Trascorsi 10 minuti, strizzare leggermente e mettere pochi pezzi di dolce per volta in un frullatore per ridurli in briciole. Trasferire il composto sminuzzato in una ciotola e unire la crema di nocciole e amalgamare bene.

A questo punto, dividere l’impasto in due ciotole: in una aggiungere le mandorle ridotte in granella non troppo fine e, nell’altra, la farina di cocco.

Formare delle polpette, sistemarle in un vassoio e lasciar riposare in frigorifero per 30 minuti, poi trasferirle in freezer per altri 30 minuti.

Nel frattempo, far sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e, a seguire, unire la panna bollente; togliere dal fuoco e mescolare con una frusta.

Immergere un bon bon per volta nella ganache al cioccolato e lasciar raffreddare su carta forno. Decorare quelle al cocco con altra farina di cocco.

Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

NOTE:

  • Abbi cura di non toccare i dolcetti con le mani perchè rimangono le impronte e non è bello a vedersi. Aiutati, piuttosto, con una paletta e la lama del coltello.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta tanto da spingerti a replicarla. Qualora lo facessi, ricorda di taggarmi su Instagram con #lapulcenellorecchio.

 

 

Precedente PLUMCAKE CON SORPRESA Successivo BURGER DI TOFU AFFUMICATO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.